AMIDE sta per: Approccio alla multietnicità e alla demenza nell'istruzione e nel lavoro

La demenza sta diventando una delle principali cause di dipendenza tra gli anziani in tutto il mondo e il numero di persone che soffrono di demenza e che necessitano di cure è in costante aumento.

In molti paesi europei, questa sfida si unisce alla sfida di gestire la multiculturalità e la multietnicità tra il personale di assistenza, tra i residenti nelle case di cura e gli anziani che ricevono assistenza domiciliare – e tra i loro familiari.

Prendersi cura delle persone con demenza è un compito speciale e prendersi cura delle persone con demenza in cui non si condivide il loro background e l'etnia è ancora più difficile. Gli operatori sanitari non hanno alcuna istruzione speciale nel campo dei cittadini con un altro sofferenza terra posteriore etnica da demenza. Nonostante l'ovvia necessità, nell'istruzione di base esistente, purtroppo, né la gestione delle relazioni multiculturali né la demenza hanno la massima priorità.

Gli obiettivi del progetto

L'obiettivo generale del nostro progetto è quello di contribuire al miglioramento delle competenze tra insegnanti e formatori, che stanno educando e formando il personale di assistenza di base e al miglioramento delle competenze tra i caregiver professionali per quanto riguarda la multietnicità/multiculturalità e la demenza.
Un altro obiettivo è rafforzare in generale la cooperazione tra il lavoro di cura e l' educazione alla cura, costruire nuovi legami e stabilire nuovi forum permanenti.

Sviluppo dei materiali nel progetto

Il progetto svilupperà i seguenti materiali sulla base di workshop e interviste individuali:

Ogni paese avrà t wo w orkshops con rappresentanti di luogo e di educazione a lavorare sulle pratiche relative alle sfide della multietnicità e multiculturalità in cura in generale e con una vista speciale nel campo della demenza. I workshop e l'intervista daranno input allo sviluppo dei seguenti materiali . (C'è poca o nessuna letteratura sul tema delle persone con demenza e un'altra origine etnica )

1. Sviluppo di un programma di formazione/corso di formazione/materiale di formazione basato sui risultati dei workshop e delle interviste e sviluppo di una guida per insegnanti/formatori .
2. Sviluppo di uno strumento di riflessione per i caregiver.
3. Produzione di un video per sensibilizzare, comprendere e interessare alla sfida della multietnicità nel settore dell'assistenza e in particolare alle sfide relative alle persone affette da demenza e di diversa estrazione etnica.
4. L'istituzione di forum/canali/procedure permanenti assicurerà che lo scambio di esperienze e la comunicazione continua tra istruzione e vita lavorativa non si esauriscano con la fine del progetto ma continuino come attività permanenti.

I principali gruppi target di AMiDE sono:

a) Insegnanti, formatori ed educatori che insegnano nell'ambito dell'educazione alla cura

b) Studenti presso scuole di cura

c) C aredonatori

d) C sono dirigenti di organizzazioni in cui dipendenti e/o pazienti/residenti/anziani sono di diversa estrazione etnica. Tuttavia, anche altri gruppi beneficeranno dei risultati e dei prodotti di questo progetto: parenti di anziani di diversa origine etnica, soprattutto – ma non solo – se affetti da demenza, volontari che lavorano con gli anziani e naturalmente gli anziani stessi .

Leggi di più sul progetto...